Ho messo in pausa i social network per un mese cover
5 min

Ho messo in pausa i social network per un mese

Ho iniziato questo percorso pensando di non avere un grosso problema con l'uso dei social network. Ma ultimamente ho notato che mi corico a letto e non posso fare a meno di guardare il telefono, addormentandomi tardi e svegliandomi male, intaccando le mie abitudini mattutine.

Un caro ex-collega mi ha fatto osservare che il gesto di scroll con il dito sul telefono è un comportamento che non avevamo prima dell'arrivo degli smartphone. È un gesto che identifica l'ultimo decennio.

scroll infinito

Mi sono imbattuto in un paio di video che parlavano di esperienze di pausa dai social network - nello specifico uno di WheezyWaiter e uno di Matt D'Avella - e allora mi son detto, proviamo!

# Le regole

Il periodo che ho deciso è dal 25 maggio al 25 giugno 2020.

Non potrò accedere alle seguenti applicazioni/siti:

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • 9gag: non è propriamente un social, ma ha lo stesso paradigma di contenuti infiniti
  • Reddit

Aggiungo anche due punti facoltativi - #NiceToHave:

  • LinkedIn - cercherò di non andare nella home, rispondendo solo ai messaggi
  • YouTube posso guardarlo solo mentre mangio
  • Prima di andare a letto, metto il telefono in modalità aereo e la disattivo dopo aver fatto colazione il giorno seguente

Cosa è consentito:

  • Vedere screenshot di post
  • Vedere video nella preview di Telegram o di Facebook Messenger

Il mio obiettivo è non cadere nella trappola del contenuto infinito, quindi mi sembra eccessivo ai fini dell'esperimento evitare i contenuti inviati da amici.

# Cominciamo!

Prima di tutto ho disinstallato dal mio telefono tutte le app di social network. Visto che ero in vena di pulizie, ho eliminato un altro bel po' di applicazioni che non usavo da tempo - e vai di minimalismo!

La prima settimana è cominciata piuttosto bene: lunedì e martedì non ho sentito minimamente l'esigenza di andare su facebook e simili. Mercoledì invece, sarà stata la giornata uggiosa, sarà stato che ero un po' annoiato, mi è capitato di scrivere nella barra degli indirizzi facebook.com e premere invio senza pensare, in maniera automatica. Nei giorni seguenti è successo qualche altra volta, ma fortunatamente riuscivo a chiudere la finestra prima che caricasse qualcosa.

TIP

Un consiglio utile, che ho scoperto solo a sfida avviata, è quello di entrare sui social network da PC e disconnettersi. Così, se cercassi di entrare, dovrei fare uno step ulteriore per cadere nella trappola.

Ho comunque cercato di non avere paura di annoiarmi e di non usare per forza il telefono. Quando sentivo l'urgenza di prendere in mano lo smartphone, sceglievo altre attività o piuttosto rimanevo sul divano a fissare il soffitto in una specie di meditazione a occhi aperti.

Vi riporto una frase tratta da questo articolo di Time, che parla di uno studio sul legame tra noia e creatività, affrontando tematiche inerenti ai social network e all'uso dello smartphone.

ogni volta che tiriamo fuori il telefono non permettiamo alla nostra mente di vagare e risolvere il nostro problema con la noia

Sempre sulla questione ti segnalo un articolo di Quarz dove è presente questa riflessione

Nel nostro fuggire dalla noia, fuggiamo anche da sentimenti scomodi

Tornando a me, non so se è stato tutto questo "annoiarmi", o semplicemente perché ero nel mood smetti-di-cazzeggiare, ho fatto un sacco di cose in quel primo weekend: ho invasato un po' di piantine in terrazzo e mi sono ritrovato a sistemare l'armadio buttando/donando un sacco di vestiti!

dai dai dai boris

Nelle settimane successive non sono stato così produttivo - a parte per un bel giro in bici. In ogni caso, quando non avevo nulla da fare leggevo o scrivevo e, se ero troppo stanco e da solo, guardavo una puntata di una serie tv, ma a dirla tutta è successo al massimo tre volte. Insomma ho cercato di impegnarmi in attività più sane per la mia mente.

Sia chiaro, non è che dai social network arrivi solo fuffa, ma possiamo dire che la maggior parte dei contenuti non è di gran qualità/utilità per noi. Inoltre, vedere che altri fanno cose fiche - per quanto poco possa interessare - credo che inconsciamente susciti invidia e non porti a nulla di buono. Per non parlare delle tonnellate di pubblicità indesiderata che ti fanno venir voglia di comprare cose di cui non hai realmente bisogno.

Siamo ciò di cui nutriamo, diceva Feuerbach. Secondo le statistiche registrate sul mio telefono passavo sei ore a settimana sui social network. Sei ore a guardare pubblicità e contenuti che non mi arricchiscono. Se poi aggiungiamo 9gag sono altre quattro ore perse a consumare contenuti totalmente inutili. Non voglio essere influenzato solo da gif divertenti o pubblicità di tappettini massaggianti. Piuttosto vado a lavare i piatti o pulisco i ripiani del frigo - anche se devo ancora farlo eh!

# Il mese è finito e ora che faccio?

Ho pensato che installerò le app dei social network solo quando mi servono - per esempio per pubblicare foto su instagram. Altrimenti ne fruirò solo dal computer o al massimo dal browser del telefono. Soprattutto non installerò 9gag né lo visiterò da computer, ho cose più importanti da fare - tipo annoiarmi.

Ho in mente altre sfide, ma per il momento voglio digerire questo periodo.

Fammi sapere se ti ho dato qualche idea! Fanno sempre 5 euro.

Ti ringrazio per aver dedicato del tempo per leggere una parte della mia opinione sulla vita, l'universo e tutto quanto. Se ti sembra che abbia detto qualcosa di sbagliato, o vuoi semplicemente dire la tua verità, fammelo sapere con un tweet. Ok dai, puoi leggere altri articoli.

Ultimo aggiornamento: 05/07/2020 12:58:45